Sei in: Home » Articoli

Disposizioni in materia di sicurezza stradale: ecco in breve le modifiche al Codice della Strada

autovelox
Con 145 voti favorevoli e 122 astensioni il Senato ha approvato definitivamente il disegno di legge recante disposizioni in materia di sicurezza stradale. In totale, sarebbero circa 80 gli articoli ad essere stati modificati. La nuova legge che introduce modifiche al Codice della Strada, introduce le seguenti modifiche: è stato portato a zero il tasso alcolemico per una serie di categorie di automobilisti e cioè i conducenti con meno di 21 anni, per tutto coloro che hanno la patente da non più di tre anni e per i conducenti con patenti C, D, E. Per prendere la patente, ma anche per rinnovarla, sarà necessario un test antidroga preventivo obbligatorio anche per chi guida mezzi pubblici, taxi e camion. Le modifiche introducono poi la possibilità per i diciassettenni di potersi esercitare alla guida ma ala presenza di una persona con la patente di guida B da almeno dieci anni. Sono state inasprite le multe per i proprietari di microcar con motore truccato ma anche per i meccanici responsabili delle modifiche. Una delle più importanti modifiche riguarda il cambio del termine per notificare le multe: se con la normativa precedente il termine era di 150 giorni, con l'approvazione del disegno di legge il termine viene ridotto drasticamente a 60 giorni. Le maggiori entrare conseguite con le multe verranno divise in due tra l'ente accertatore e l'ente proprietario mentre per il pagamento delle multe la cui somma sia superiore ai 200 euro è prevista la possibilità di rateizzazione delle stesse. Coloro ai quali è stata sospesa la patente potranno ricorrere al prefetto, richiedendo contestalmente una deroga per guidare per raggiungere il posto di lavoro. Tale deroga comporterebbe un allungamento della sanzione. Potrà inoltre essere licenziato per “giusta causa” dall'azienda chi ha subito la sospensione della patente professionale perché sorpreso a guidare in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Passerà poi da 65 a 70 l'età massima per condurre i mezzi pubblici, autocarri e tir. Scatta il divieto di vendita di superalcolici negli autogrill autostradali dalle ore 22 alle 6 del mattino mentre la vendita delle bevande alcoliche sarà vietata dalle 2 alle 7. Verranno inflitte multe esorbitanti ai gestori dei locali che non rispetteranno tale divieto. Sono in arrivo, nei ristoranti, dei minietilometri, a disposizioni per i clienti per testare il loro tasso alcolemico. Si passa infine da 5 a 8 punti in meno sulla patente per chi non rispetta l'attraversamento dei pedoni sulle strisce e saranno tolti 5 punti a chi non agevolerà il passaggio di polizia o ambulanze.
Vedi il testo del provvedimento: Legge 120 del 29 Luglio 2010
(29/07/2010 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
In evidenza oggi
Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticantiAvvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
Giudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibileGiudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibile
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF