Sei in: Home » Articoli

Anm: Manovra colpisce in modo iniquo la retribuzione dei magistrati

Il Comitato direttivo centrale dell'Associazione nazionale magistrati a seguito delle modifiche introdotte dal Senato sulla manovra finanziaria ha deciso di istituire un ufficio legale per offrire assistenza ai colleghi in vista delle iniziative giudiziarie che potranno essere attivate. L'Anm ribadisce la propria contrarietà alla manovra che - spiega in un comunicato - "colpisce in maniera iniqua e discriminatoria la retribuzione dei magistrati". L'Associazione chiede dunque al Governo e al Parlamento "di adottare le riforme necessarie a garantire il funzionamento del sistema giudiziario e di eliminare con interventi strutturali gli sprechi e le diseconomie del sistema".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/07/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Avvocati: la pennichella può aiutare a vincere le cause
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
» Commette reato per il praticante che si spaccia per avvocato
In evidenza oggi.
Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
Lavoro: la pausa caffè non è reato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF