Sei in: Home » Articoli

Ministrero del lavoro: presentato il "codice della partecipazione". Salari che crescono con gli utili aziendali

Il 7 luglio scorso è stato presentato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali il “Codice della partecipazione”. Un documento che contiene una raccolta ragionata della normativa vigente e alcune prassi già sperimentate o da avviare. L'obiettivo - si legge in un comunicato del Governo - è quello di garantire una equa distribuzione della ricchezza "attraverso salari che crescono e si collegano agli utili aziendali in termini di partecipazione positiva al profitto". Il codice vuole essere anche un "documento aperto" nel senso che potrà essere aggiornato attraverso i contributi delle parti sociali e degli esperti della materia. Un ostrumento che vuole valorizzare il ruolo delle parti sociali nel condividere obiettivi comuni fra cui quelli della "solidità competitiva della impresa e del rispetto e della valorizzazione del lavoro".
(15/07/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
» Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
» Divorzio: scacco matto all'assegno per la ex
» Divorzio finto per pagare meno tasse: sono oltre 6mila
» Legge 104: nuove regole per chiedere i permessi
In evidenza oggi
Addio, Professore!Addio, Professore!
Separazioni online: le prime a VicenzaSeparazioni online: le prime a Vicenza
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo