Sei in: Home » Articoli

Corte dei Conti: Italia non ha attuato politica fiscale espansiva

In una relazione del procuratore generale della Corte dei Conti, sul rendiconto generale dello Stato si legge che "Gli indici relativi all'esercizio 2009 hanno disatteso sia l'auspicio di una progressiva riduzione del debito pubblico sia deluso l'aspettativa di un miglioramento dei conti pubblici". La Corte, mettendo in risalto l'effetto della crisi economica sui conti italiani, spiega che "Oltre ad alcuni sgravi fiscali che hanno rallentato la crescita delle entrate fiscali, la pressione fiscale e' salita al 43,2% del prodotto, risentendo del rallentamento dell'attivita' economica". L'Italia - si legge nella relazione - "non ha attuato comunque una politica fiscale che possa definirsi realmente espansiva". In relazione alla crisi degli investimenti nel corso del 2009, la Corte fa notare che "non puo' non avere influito la significativa restrizione dell'offerta di credito bancario e il peggioramento delle aspettative delle imprese".
(24/06/2010 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolo online e il calcolo manuale
» La domanda riconvenzionale nel giudizio ordinario
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Carta d'identità elettronica: al via da oggiCarta d'identità elettronica: al via da oggi
Contratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitoreContratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitore
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF