Sei in: Home » Articoli

Codacons: in arrivo stangata da 500 euro a famiglia

In un comunicato stampa il Codacons denuncia il probabile arrivo di una "stangata" di 500 euro a famiglia che costituirebbe la conseguenza di una lunga serie di rincari nei prezzi dei carburanti. Una stima che secondo il Codacons potrebbe aggravarsi se i listini dovessero superare la quota di 1,5 euro al litro. Come spiega il Presidente dell'associazione Carlo rienzi, "La maxi-stangata da 500 euro a famiglia è determinata non solo dal maggiore costo del pieno, ma dagli effetti negativi che gli aumenti dei carburanti faranno registrare in tutti i settori.
Le ripercussioni maggiori si registrano sui prezzi dei prodotti trasportati e in generale sull'inflazione, con un impatto compreso tra il +0,3% e +0,5%, sulle tariffe energetiche (luce e gas), sui costi a carico dell'industria e in tutti quei settori che risentono dell'andamento dei carburanti". Secondo rienzi servono dunque misure efficaci in mancanza delle quali "ci troveremo di fronte ad un ulteriore impoverimento dei cittadini e ad un incremento del numero di famiglie che entreranno nella fascia di povertà"
(18/06/2010 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
» Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
» Conversione del pignoramento: la duplice ratio dell'art. 495 Cpc
» Diritti d'autore: pagare la Siae non basta, Soundreef ottiene decreto ingiuntivo per concerto Fedez
In evidenza oggi
Parlamentari: addio ai vitalizi, ok della CameraParlamentari: addio ai vitalizi, ok della Camera
Vietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famigliaVietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famiglia
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF