Sei in: Home » Articoli

Tlc: Corte Ue, legittima imposizione tetto massimo su tariffe roaming

La Corte di giustizia Ue ha riconosciuto la legittimita' del regolamento della Commissione europea che impone agli operatori di telefonia mobile un tetto massimo alle tariffe roaming fino al 30 giugno 2012 ed ha respinto le contestazioni mosse da Vodafone, Telefonica O2, Orange e T-mobile. Secondo la Corte di Lussemburgo, tale regolamento non viola il principio di sussidiarieta' e/o di proporzionalita'. La Corte fa inoltre notare che "il livello dei prezzi al dettaglio dei servizi di roaming internazionale, all'epoca dell'adozione del regolamento, era elevato e che il rapporto tra costi e prezzi non era quello che avrebbe dovuto sussistere in mercati pienamente competitivi". A quanto pare il prezzo medio di una chiamata in roaming nell'Ue al momento del provvedimento era di 1,15 euro al minuto ossia il quintuplo del costo reale della fornitura del servizio all'ingrosso.
(08/06/2010 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» I procedimenti in camera di consiglio
» ResponsabilitÓ medica: reato di omicidio per il sanitario che sbaglia il triage
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Leva obbligatoria per 8 mesi: la proposta al Senato
» Studi legali: addio al chiuso per ferie
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti: i versamenti sul conto corrente vanno giustificatiAvvocati e professionisti: i versamenti sul conto corrente vanno giustificati
Divorzio: il risparmio del marito sul mantenimento dei figli non giova all'ex moglieDivorzio: il risparmio del marito sul mantenimento dei figli non giova all'ex moglie
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF