Sei in: Home » Articoli

Pensioni: UE insiste su equiparazione età pensionabile tra uomini e donne in Italia

La Commissione europea ha rivolto all'italia un nuovo invito a rispettare una sentenza della Corte europea del 2008 in relazione alla necessità di equiparare l'eta' pensionabile tra uomini e donne nella Pubblica amministrazione. L'Italia era stata già messa in mora nel giugno dello scorso anno e nel rispondere a Bruxelles, il nostro Paese ha indicato le nuove disposizioni che introducono gradualmente un'eta' pensionabile identica per tutti i dipendenti pubblici. L'esecutivo UE ha fatto rilevare che tali disposizioni (introdotte dall'Italia dopo la procedura di infrazione) che porterebbero nell'arco di 8 anni, alla equiparazione dell'eta' pensionistica fa comunque persistere un trattamento discriminatorio. Di qui un nuovo sollecito a rispettare la sentenza.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/06/2010 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: la pennichella può aiutare a vincere le cause
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Milleproroghe: approvate le norme sugli avvocati
» Avvocati: via libera alla rottamazione dei debiti con la Cassa
In evidenza oggi.
Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF