Sei in: Home » Articoli

Cassazione: anche la moglie miliardaria va mantenuta

Roma - (Adnkronos) - Anche una moglie miliardaria e di stirpe nobile, in caso di separazione, deve essere mantenuta. E per di piu' con un cospicuo assegno. Non importa se gia' possiede case, macchine e tanti altri beni. L'ex la deve mantenere al tenore di vita ''particolarmente lussuoso'' che aveva durante il matrimonio. Lo ha sancito la Cassazione che ha respinto il ricorso di Arrigo R., socio di una concessionaria di auto della capitale, che si era opposto all'ingente mantenimento della moglie cui era stato condannato dalla Corte d'appello di Roma, ritenendo che le grandi possibilita' della ex e della sua famiglia d'origine non giustificassero alimenti tanto alti.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/03/2003 - Adnkronos)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa nÚ obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'Ŕ
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa nÚ obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa nÚ obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF