Sei in: Home » Articoli

Comunione legale dei beni e rinuncia alla comproprietà

La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 2954/2003) ha stabilito che il coniuge in regime di comunione legale dei beni non può validamente rinunziare alla comproprietà di singoli beni (che non appartengono alle categorie elencate dall?articolo 179 c.c.) acquistati durante il matrimonio, a meno che venga previamente o contestualmente mutato, nelle debite forme di legge e nel suo complesso, il regime patrimoniale della famiglia. Il regime di comunione legale, osserva inffatti la Corte, "assunto come normale dalla legge (in mancanza di diversa convenzione) sarebbe, in realtà, modificabile ad nutum, secondo l?opzione estemporanea di ciascuno dei coniugi in relazione all?acquisto di singoli beni. Ciò sarebbe in contrasto con la funzione pubblicistica dell?istituto". I Giudici di Piazza Cavour evidenziano come "la qualità di bene personale e la conseguente esclusione della comunione, nel caso previsto dall?articolo 179, comma 1, lettera f) c.c., non conseguono per il semplice fatto che il bene sia stato acquistato con denaro proprio di uno dei coniugi; essendo invece necessario, affinché tale esclusione si verifichi, che l?acquisto sia stato effettuato con denaro proveniente dalla vendita di beni personali (Cassazione 9355/97) o mediante la permuta con altri beni personali (Cassazione 1556/93)?. Pertanto, si legge nella sentenza, "la partecipazione alla stipula e l?eventuale dichiarazione di assenso del coniuge formalmente non acquirente non hanno efficacia negoziale, dispositiva (sotto forma di rinunzia) del diritto alla comunione incidentale sul bene acquisendo [...] bensì hanno carattere ricognitivo degli effetti della dichiarazione, resa dall?altro coniuge, circa il carattere personale del bene.
Se tale carattere personale manca, l?incidenza del bene nella comunione legale non è evitata per effetto della rinunzia da parte di uno dei coniugi?.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/03/2003 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF