Sei in: Home » Articoli

Aggiornamenti inflazione ISTAT 2009

E giunta una notizia da parte del Codacons riguardante l'inflazione dei prezzi nell'anno 2009. Viene confermato che l'inflazione media è stata dell'0,8% un livello cosi basso non si raggiungeva dal 1959, anno in cui l'inflazione raggiunse la percentuale del 0,4%. Come spiega l'associazione dei consumatori "a fronte di un calo della domanda così consistente, che ha visto calare persino i consumi di beni necessari come gli alimentari, il tasso di inflazione avrebbe dovuto essere addirittura negativo e non positivo. Se questo non è accaduto è solo perchè in Italia siamo ben lungi dall'essere in un libero mercato e ci sono ancora troppi ostacoli alla concorrenza". La domanda dei beni culturali è calata, ma il settore alimentare non si è fatto scrupoli ad aumentare i prezzi dell'1,8%. Le voci che hanno avuto un ruolo importante nell'inflazione del 2009 sono state la diminuzione del costo del petrolio e quella legata ad acqua ed elettricità. Ora il Codacons fa un appello al Governo, chiedendo di liberalizzare il settore del commercio e tra le proposte vi è quella di consentire l'apertura dei negozi 24 h su 24 lasciando libera la decisione sulle aperture domenicali.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/01/2010 - Sara Papis)
Le più lette:
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Il giudice può perquisire la borsa dell'avvocato
In evidenza oggi.
Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
Avvocati sans papier: nessuna incompatibilità
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF