Sei in: Home » Articoli

Lavoro: versamento contributi domestici entro 11 gennaio

Si avvicina la scadenza per il versamento dei contributi domestici all'INPS. Entro l'11 gennaio 2010 si dovranno infatti versare i contributi agli addetti all'assistenza personale e familiare. Il termine tecnico sarebbe quello del dieci che però cade di domenica. I datori di lavoro dovranno versare la quota per il quarto trimestre del 2009 relativo a ottobre-dicembre. La rivista "FiscoOggi" spiega che i contributi vanno versati ogni tre mesi sommando alle ore effettivamente lavorate quelle pagate per i giorni di assenza temporanea dal lavoro, come malattia, congedi, ferie, festivita'. Quanto alle modalità di pagamento, si può procedere mediante un bollettino di conto corrente postale precompilato (con le indicazioni precedentemente fornite all'istituto) che l'Inps invia a domicilio del datore. E' anche possibile modificare i dati contenuti nel bollettino utilizzando la tabella predisposta dall'Inps per il calcolo dell'importo dovuto.
Chi lo desidera può anche pagare in una qualsiasi ricevitoria/tabaccheria del lotto o in via telematica con il servizio "Pagamento online contributi lavoratori domestici", nella sezione "Servizi on line" del sito dell'Inps.
Altre informazioni su questo argomento
(06/01/2010 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
In evidenza oggi
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF