Sei in: Home » Articoli

Ispezioni sul lavoro: protocollo d'intesa per gli accessi ispettivi

Il Ministero del Lavoro, con nota 23 novembre 2009, ha pubblicato la bozza di protocollo d'intesa con gli ordini professionali e le associazioni datoriali al fine di semplificare e rendere trasparenti gli accessi ispettivi. Nella bozza inviata ai predetti soggetti per l'eventuale sottoscrizione è previsto tra l'altro che gli ispettori s'impegnano ad inviare al consulente del lavoro il verbale di primo accesso tramite posta elettronica, oltre a rilasciare l'originale al datore di lavoro Inoltre il personale di vigilanza privilegerà l'esame della documentazione aziendale in possesso del consulente tenuta presso lo studio del soggetto abilitato alla consulenza del lavoro. Infine, il personale ispettivo dovrà procedere alle verifiche assicurando la minor turbativa possibile all'attività produttiva, tenendo conto delle finalità e delle esigenze dell'accertamento, in particolare nell'ambito di attività rivolte al pubblico. Inoltre, la Direzione generale del Ministero promuoverà specifici accessi ispettivi volti alla verifica delle corrette modalità di tenuta del Libro unico del lavoro da parte dei soggetti legittimati, nonchè al contrasto del fenomeno dell'abusivismo professionale, anche su segnalazione dell'ordine interessato.
(07/01/2010 - Francesca Bertinelli)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF