Sei in: Home » Articoli

Violenza sulle donne: Carapella, "incomprensibile sentenza cassazione su donna suicida per maltrattamenti"

Il presidente della commissione 'Lavori pubblici e politiche per la casa' del Consiglio regionale del Lazio, Giovanni Carapella ha dichiarato che ''L'incomprensibile sentenza emessa oggi dalla Corte di Cassazione che ha deciso di non riconoscere le circostanze aggravanti a carico del marito di una donna suicidatasi in conseguenza dei maltrattamenti subiti dal consorte, conferma che, nel nostro Paese, quella sulla violenza alle donne e' ancora una ferita aperta che, insieme all'omofobia, rappresenta uno dei terreni di piu' grave e profonda arretratezza culturale e sociale". Per questo - spiega - in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, e' importante mobilitarsi in tanti per respingere con forza ogni forma di sopraffazione, discriminazione, e violenza che in modi diversi e a differenti livelli inquinano la convivenza civile e democratica".
(25/11/2009 - Roberto Cataldi)
Le pi lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolo online e il calcolo manuale
» La domanda riconvenzionale nel giudizio ordinario
» Strisce blu, sosta gratis se non c' il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: boom di richieste per i legali gratuiti
» Avvocati: cos' e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Ogni causa  incerta... e l'avvocato non lavora mai gratisOgni causa incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
Il dictum della Cassazione:  reato mettere le corna in casa alla moglie!Il dictum della Cassazione: reato mettere le corna in casa alla moglie!
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF