Sei in: Home » Articoli

Ecco i contenuti del decreto legislativo che introduce la mediazione obbligatoria nel processo civile

La mediazione diventa obbligatoria. Dopo l'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del decreto legislativo di attuazione della delega contenuta nella legge per la riforma del processo civile (legge del 18 giugno 2009, n.69, “disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile”) per alleggerire il carico del processo civile e al fine di attuare le direttive comunitarie in materia (direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 maggio 2008, 2008/52/Ce).
Pubblichiamo per i nostri lettori una breve guida sui contenuti del provvedimento sulla mediazione civile obbligatoria
Con l'introduzione delle nuove disposizioni, la mediazione sarà obbligatoria in materia di liti in materia di condominio, locazione, responsabilità medica e contratti bancari, finanziari e assicurativi, prima di avviare un giudizio con il rito ordinario: in questi casi, la mediazione, si configurerà quindi come condizione di procedibilità della domanda giudiziale. Nelle altre materie, la mediazione potrà essere utilizzato come strumento alternativo, a scelta delle parti, nel caso cioè di (mediazione cd. facoltativa). Il provvedimento si occupa inoltre di garantire importanti agevolazioni fiscali, sotto la forma di crediti d'imposta, per tutti coloro che sceglieranno il procedimento di mediazione. Il decreto, che è ora all'esame delle Commissioni parlamentari competenti per poi tornare in Consiglio dei Ministri per il via libera definitivo.
Apri la guida sulla mediazione civile obbligatoria
Vedi anche:
Le slide del governo
Lo schema di Decreto
(27/11/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Assegno sociale: è compatibile con la pensione di reversibilità?
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
In evidenza oggi
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Vaccini: entro il 10 settembre o niente asilo anche se si paga la multaVaccini: entro il 10 settembre o niente asilo anche se si paga la multa
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF