Sei in: Home » Articoli

Il fisco mette le ruote: uffici Agenzia Entrate in giro per l'Italia

Secondo quanto rende noto la Presidenza del Consiglio dei Ministri, sarà il Molise la prima regione italiana da cui partirà il progetto “Il Fisco mette le ruote”, il nuovo ufficio mobile dell'Agenzia delle Entrate con il fine di garantire le informazioni e l'assistenza necessaria a tutti coloro che vivono in centri molto distanti dagli uffici dell'Agenzia delle Entrate. L'ufficio mobile sarà possibile grazie ad un camper allestito appositamente per rendere il camper un ufficio a tutti gli effetti, in cui i cittadini potranno trovare assistenza nella compilazione e nella trasmissione delle dichiarazioni dei redditi, nel rilascio dei codici fiscali e delle partite iva e nel rilascio di tutte le informazioni necessarie al contribuente. Il progetto si concluderà a Novembre dopo che l'ufficio mobile avrà toccato l'ultima tappa della Sicilia.
Ogni tappa durerà quattro giorni e gli uffici itineranti saranno aperti dalle 10 alle 18. Questi i comuni interessati: Molise, Montenero di Bisaccia (CB), dall'8 all'11 settembre. Emilia Romagna, Salsomaggiore Terme (PR), dal 15 al 18 settembre e Lombardia Dalmine (BG) dal 22 al 25 settembre. Friuli Venezia Giulia, San Vito al Tagliamento (PN) dal 29 settembre al 2 ottobre. Veneto, Jesolo (VE) dal 6 al 9 ottobre. Piemonte, Bagnolo Piemonte (CN) dal 13 al 16 ottobre. Toscana, Scandicci (FI) dal 20 al 23 ottobre. Liguria, Sestri Levante (GE) dal 27 al 30 ottobre. Campania, Sorrento (NA) dal 3 al 6 novembre. Sicilia, Castellammare (TP), dal 10 al 13 novembre e S. Stefano di Camastra (ME) dal 17 al 20 novembre.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/09/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Il reato di violenza privata
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Biciclette: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
» Gli eredi legittimi: chi sono e quale è la differenza con i legittimari
» Colpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
In evidenza oggi
Ddl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanzaDdl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
L'ombra del dubbio: quando il caso limite mette in crisi il sistema giudiziarioL'ombra del dubbio: quando il caso limite mette in crisi il sistema giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF