Sei in: Home » Articoli

Unione Nazionale Consumatori: class action contro servizio ristorazione treni

Unione Nazionale Consumatori: class action contro servizio ristorazione treni Class action contro il servizio ristorazione sui treni: è questa la nuova denuncia dell'unione nazionale consumatori. “Negli ultimi tempi - afferma il Segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori - sono giunte all'Unione Nazionale Consumatori numerose segnalazioni da parte di viaggiatori che lamentano uno scadimento nella qualità dei servizi di ristorazione sui treni ad alta velocità ed intercity. In particolare, alcuni viaggiatori sostengono che i cibi cucinati sono stati sostituiti da cibi precotti senza fornire nel menù alcuna indicazione in merito. Vogliamo vederci chiaro nella vicenda e per questo condurremo un'indagine i cui risultati saranno resi noti all'opinione pubblica”. L'associazione, sensibile alle lamentele dei viaggiatori costretti a viaggiare senza aria condizionata durante il periodo estivo, annuncia di voler fare controlli oltre che sugli standard del servizio di ristorazione anche sul livello di pulizia dei servizi igienici e delle carrozze.
“Il recente passaggio di consegne – conclude il Segretario Dona - tra la precedente gestione del servizio ristorazione e la nuova risale allo scorso luglio ed ha creato non pochi disagi ai passeggeri che, nella calura insopportabile di quest'estate, si sono trovati a viaggiare con l'aria condizionata fuori uso e senza poter bere un sorso d'acqua a causa della mancanza del servizio di ristorazione a bordo”.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/09/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Corrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungateCorrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungate
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF