Sei in: Home » Articoli

Regolarizzazione colf e badanti: fondazione studi Consulenti del lavoro pubblica le FAQ. Dopo regolarizzazione possibile lavoro non domestico

La Fondazione Studi dei consulenti del lavoro, in collaborazione con il ministero dell'Interno, ha predisposto una serie di risposte alle domande più frequenti in materia di regolarizzazione di colf e badanti. La fondazione chiarisce tra le altre cose che una volta ottenuto il permesso di soggiorno presso lo Sportello unico, al termine dell'iter della sanatoria, il lavoratore potrà svolgere qualsiasi altro lavoro, anche non domestico. Questo perchè il permesso di soggiorno consente di svolgere lavoro subordinato in genere e quindi non ci sono vincoli rispetto alle attivita' da svolgere in seguito.
Le 'Faq' sono consultabili sul sito www.consulentidellavoro.it  alla pagina: http://www.consulentidellavoro.it/pdf/fondazionestudi/Fondazionestudi-faqdefinitive.pdf
Al momento nel file (pubblicato in formato pdf) si indicano le risposte a 10 domande.
Tra le diverse risposte si chiarische che nel caso in cui il lavoratore sia stato impiegato irregolarmente come domestico, la
regolarizzazione dovra' essere attivata con procedura on-line allo Sportello unico.
Nel sito dei consulenti del lavoro è stato anche pubblicato un video che spiega in modo semplice e chiaro cosa fare per la regolarizzazione: http://89.97.250.228/video2009/VideoPillolaSanatoria.wmv
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(08/09/2009 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Divorzio: arrivano gli hotel che aiutano le coppie a lasciarsi
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Accesso agli atti: dalla legge 241 alla riforma Madia
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Gratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocatiGratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF