Sei in: Home » Articoli

Codacons: sospetti di cartello su prezzo benzina. Rienzi chiede chiarezza su affermazioni Ministro

“Le affermazioni di Scajola o sono una calunnia a danno dei petrolieri, oppure rappresentano la denuncia di un gravissimo reato a danno di milioni di cittadini. Per questo abbiamo ritenuto doveroso chiedere alla magistratura di intervenire”. Con queste parole Carlo Rienzi, Presidente del Codacons, critica le affermazioni del Ministro Scajola annunciando il ricorso alla magistratura per chiarire eventuali violazione del codice penale: le dichiarazioni del Ministro Scajola, infatti alluderebbero al reato di aggiotaggio. Il Ministro, nei giorni scorsi, aveva parlato di “sospetti di cartello” riferendosi al prezzo della benzina.
L'associazione invita poi a valutare bene l'opportunità di sequestri delle fatture di acquisto di carburanti detenute dai grossisti del settore, del mese di luglio e agosto per chiarire l'intera vicenda ed evitare ulteriori abusi e speculazioni sul prezzo del carburante, per evitare che tali episodi non rimangano impuniti.
(26/08/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF