Sei in: Home » Articoli

Agenzia Entrate: nuove regole per gli scontrini fiscali dei farmaco

L’Agenzia delle entrate (Circ. 40/E) ha chiarito che dal primo gennaio 2010 gli scontrini non dovranno più contenere l’indicazione del farmaco acquistato ma solo il numero di autorizzazione all’immissione in commercio (cd. Codice Aic) da rilevare tramite lettura ottica del codice a barre. L’Agenzia, che ha fornito le nuove indicazioni tenendo conto delle indicazioni fornite dal Garante per la protezione dei dati personali, ha quindi precisato che le farmacie dovranno adeguarsi entro il 1° gennaio 2010 alla nuova regola e che, nel frattempo, il vecchio e il nuovo sistema potranno coesistere nel senso che, in entrambi i sistemi, lo scontrino dovrà riportare la natura (farmaco o medicinale), la quantità del farmaco acquistato nonché il codice fiscale del destinatario.
(23/08/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticantiAvvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
Giudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibileGiudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibile
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF