Sei in: Home » Articoli

Presidenza del Consiglio: bando per nuovi centri di raccolta rifiuti

La Presidenza del Consiglio dei Ministri rende noto che, i Comuni, le Unioni di Comuni e i Consorzi di Comuni avranno tempo fino al 21 settembre 2009 per la presentazione delle proposte finalizzate a realizzare nuovi centri comunali di raccolta dei rifiuti e apparecchiature elettriche ed elettroniche, in linea con quanto previsto dal Bando del 22 giugno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Speciale Contratti pubblici pubblicato L'avviso pubblico, ad opera della ANCI, l'Associazione Nazionale Comuni Italiani, (previsto dall'Accordo di Programma del 22 febbraio 2008) invita a presentare le domande per l'erogazione dei contributi per la costruzione di nuovi centri di raccolta in tutte quelle aree non servite o in quelle arre in cui si intende adeguare le strutture esistenti e ottimizzare le operazioni di gestione RAEE. L'importo complessivo ammonta a 2.550.000 euro ed è articolato in due misure: 1.800.000 euro che saranno destinati alla costruzione dei nuovi centri di Raccolta, mentre 750.000 euro serviranno ad adeguare i centri di raccolta già esistenti.
Per informazioni contattare l'Help Desk ANCI sui RAEE al Numero Verde 800-090187 o all'indirizzo e-mail info@raee.anci.it. Per scaricare la modulistica clicca qui
(03/07/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietà post-coniugale
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Tasso di mora usurario: conversione del mutuo oneroso in gratuito
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
In evidenza oggi
Cellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novità in arrivoCellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novità in arrivo
Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercatoSinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF