Sei in: Home » Articoli

Cassazione: datore lavoro mobbizza dipendente? I colleghi possono incastrarlo

La Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 23923/2009) ha stabilito che le testimonianze dei colleghi possono intrappolare il datore di lavoro che mobbizza il proprio dipendente. Nel caso di specie, la Corte ha osservato che “la sentenza impugnata ha dato atto che ‘i numerosi testi escussi sono stati concordi, e non contraddittori, nel ricostruire le modalità dell'ingiuria e la dinamica della stessa', ed ha anche sottolineato che non è stata fornita ‘alcuna prova di uno spaventevole complotto ordito ai danni dell'imputato, per cui tutti gli impiegati di (…) avessero deciso di costruire sulla personalità fragile di (…) un castello di menzogne …'”.
(23/06/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Divorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altroDivorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altro
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF