Sei in: Home » Articoli

Cassazione: datore lavoro mobbizza dipendente? I colleghi possono incastrarlo

La Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 23923/2009) ha stabilito che le testimonianze dei colleghi possono intrappolare il datore di lavoro che mobbizza il proprio dipendente. Nel caso di specie, la Corte ha osservato che “la sentenza impugnata ha dato atto che ‘i numerosi testi escussi sono stati concordi, e non contraddittori, nel ricostruire le modalità dell'ingiuria e la dinamica della stessa', ed ha anche sottolineato che non è stata fornita ‘alcuna prova di uno spaventevole complotto ordito ai danni dell'imputato, per cui tutti gli impiegati di (…) avessero deciso di costruire sulla personalità fragile di (…) un castello di menzogne …'”.
(23/06/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Trasferimento ex legge 104: l'istanza di cambio incarico non può essere trascurata dall'amministrazione
» Caregiver: in arrivo fino a 1.900 euro per chi assiste un familiare disabile
» Assicurazione avvocati: al via il countdown per l'obbligo di polizza
» Codice della strada: al via le multe europee
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
In evidenza oggi
Obbligare la moglie a discutere è reatoObbligare la moglie a discutere è reato
Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal clienteTelefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF