Sei in: Home » Articoli

Ministero Salute: bandi di ricerca su cellule staminali e malattie rare

Secondo quanto rende noto il ministero della Salute, è stato pubblicato il bando sulle cellule staminali nell'ambito del Programma di ricerca Sanitaria 2008. Le risorse pari a 8.000.000 di euro, provengono per 6 milioni, dalla legge finanziaria e i restanti 2 milioni di euro da fondi dell'ISS. Il bando che scade il 20 luglio 2009 alle ore 20, si rivolge ai destinatari Istituzionali del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, a norma dell'art.12, co.6, del d.lgs. 502 del 1992 e successive modificazioni e cioè, Regioni e Province Autonome, Istituto Superiore di Sanità, Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico pubblici e privati, Istituti Zooprofilattici Sperimentali.
Possono inoltre concorrere, in base a specifici accordi, contratti o convenzioni con i destinatari istituzionali anche Università, Consiglio Nazionale delle ricerche ed enti di ricerca pubblici e privati. Inoltre, il Ministero fa sapere che sono stati inoltre stanziati 3 milioni di euro da destinarsi per il finanziamento di ricerche anche nel campo delle malattie rare.
(04/06/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
» Gli avvocati non crescono più
» Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
In evidenza oggi
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Licenziamento anche per l'assenza di pochi minutiLicenziamento anche per l'assenza di pochi minuti
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF