Sei in: Home » Articoli

Agenzia Entrate: chiarimenti sulla detrazione del 55%

L'Agenzia delle Entrate (provvedimento direttoriale del 6 maggio scorso) ha reso noto di aver approvato il modello (con relative istruzioni) previsto dal decreto anticrisi per la comunicazione dei lavori relativi agli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d'imposta, per fruire della detrazione del 55%, introdotta dalla Finanziaria 2007. Nella circolare, l'Agenzia ha quindi chiarito che la detrazione del 55% viene riconosciuta per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, sull'involucro di edifici esistenti, di installazione di pannelli solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale e che il modello va utilizzato per le spese effettuate a partire dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31.12.2008. Le comunicazioni dovranno essere inviate all'Agenzia delle Entrate, esclusivamente in via telematica, direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati, entro 90 giorni dal termine del periodo d'imposta nel quale sono iniziati i lavori. Nel caso in cui tali interventi proseguano per più periodi d'imposta, la comunicazione andrà fatta entro 90 giorni dal termine di ciascun periodo. Per i soggetti diversi dalle persone fisiche con periodo d'imposta non coincidente con l'anno solare, tali dati dovranno essere inviati entro 90 giorni dal termine del periodo d'imposta in cui sono state sostenute le spese.
(25/05/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolo online e il calcolo manuale
» La domanda riconvenzionale nel giudizio ordinario
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Carta d'identità elettronica: al via da oggiCarta d'identità elettronica: al via da oggi
Contratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitoreContratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitore
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF