Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Banda armata di zampironi? E' terrorismo

Zampironi e fiammiferi non fanno certo paura ma per la Cassazione una organizzazione 'fai da te' che ne fa uso può essere considerata a pieno titolo come associazione terroristica. E' quanto emerge da una sentenza (la numero 18581/2009) che ha confermato le condanne inflitte ad un gruppo che negli anni 2003 e 2004 andava in giro con materiale infiammabile (zampironi e fiammiferi appunto) spedendo anche lettere di minaccia a sedi sindacali e politiche. Secondo la Corte "la partecipazione ad un'associazione con finalita' di terrorismo anche internazionale o di eversione dell'ordine democratico" è "integrata anche in presenza di una struttura organizzata in modo rudimentale, da una condotta di adesione ideologica che si sostanzi in seri propositi criminali diretti alla realizzazione delle finalita' associative". Il gruppo aveva dato vita ad una organizzazione denominata "Cellula di Offensiva Rivoluzionaria". Anche se si trattava di una organizzazione 'fai da te', il gruppo aveva dato vita ad una serie di delitti di danneggiamento, seguiti dal pericolo di incendio, di minaccia aggravata e violenza privata. Nella parte motiva della sentenza la Corte evidenzia che l'organizzazione, pur se "rudimentale", aveva lo scopo di "compiere atti violenti con fini di eversione dell'ordine democratico". Del resto, spiega la Corte, "l'organizzazione rudimentale non significa assenza di organizzazione laddove, al contrario, l'esecuzione delle numerose azioni poste in essere dal gruppo nell'arco di breve tempo dimostri l'organizzazione e la capacita' della stessa di operare funzionalmente ai fini prefissati".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(12/05/2009 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF