Sei in: Home » Articoli

Corso di formazione: Il nuovo danno non patrimoniale nella giurisprudenza del 2009

Il 5 Giugno 2009, dalle ore 14.00 alle ore 20.00 si terrà presso la ESE Roma (via Quintino Sella, 67/69) il corso di formazione dal titolo "Il nuovo danno non patrimoniale nella giurisprudenza del 2009. Strategie per la liquidazione dei danni biologici, morali esistenziali" ll seminario si propone lo scopo di approfondire le nuove frontiere risarcitorie della responsabilità alla luce di oltre 30 nuove sentenze sul danno non patrimoniale di applicazione delle quattro sentenze delle S.U. del 2008. Verranno affrontate le tematiche risarcitorie del danno non patrimoniale con particolare riferimento alle differenti tipologie di illecito analizzando le tradizionali figure del danno biologico, morale e esistenziale. Durante il seminario, saranno individuate per ciascuna voce, l'onere della prova e i criteri risarcitori; inoltre, per ciò che riguarda il danno esistenziale, sarà affrontata la valutazione dei filtri richiesti per la sua risarcibilità. Si indicheranno altresì le strategie utili per la richiesta del danno integrale alla persona, comprensiva dei danni esistenziali, con particolare riferimento giudizi in corso.

La quota di partecipazione al corso è di Euro 120 + IVA 20% e comprende 6 ore di lezione, 6 crediti formativi.

Per informazioni ed iscrizioni:
e-Mail: orientamento.roma@uniese.it
Tel: +39 06 97 27 07 10
Via Quintino Sella, 67/69 - 00187 Roma
Docente del corso: Giuseppe Cassano
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/05/2009 - Corsi)
Le più lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Negoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invitoNegoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invito
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF