Sei in: Home » Articoli

Insieme per la legalità fiscale: a lezione di fisco

“Insieme per la legalità fiscale”: è questo il titolo dell'iniziativa, partita dall'Agenzia delle Entrate, che verrà diffusa e nelle scuole primarie e secondarie. Secondo quanto si apprende da un comunicato stampa diffuso dell'Agenzia, ci saranno poster, cartoni animati, dvd, matite e lavagne a rendere più piacevoli le lezioni di fisco ai futuri cittadini-contribuenti. “Chi paga le tasse ha tutto da guadagnare”, spiegano Pag e Tax, i due personaggi positivi creati dagli ideatori del progetto che si contrappongono ad un topo e ad un serpente, personaggio molto negativi dal punto di vista del loro comportamento fiscale che, cercando di sfruttare i servizi pubblici, rappresentano il cattivo esempio che le generazioni future devono rifiutare.
Grazie alla collaborazione delle direzioni regionale e degli uffici locali dell'agenzia, partirà nei prossimi giorni l'iniziativa dal grande valore etico, finalizzato a sensibilizzare i giovani sull'importanza di un comportamento fiscale corretto. Il progetto è parte di una più ampia iniziativa “Fisco e Scuola” inaugurata sei ani fa grazie all'accordo tra il Ministero dell'Istruzione e l'Agenzia delle Entrate. È stato inoltre creata un'apposita sezione sul sito internet dell'Agenzia dedicata al progetto “Entrate… in classe” http://www1.agenziaentrate.it/entrateinclasse/.
(02/05/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
In evidenza oggi
Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticantiAvvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
Giudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibileGiudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibile
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF