Sei in: Home » Articoli

Cassazione: automobilista perde le staffe con vigili? Scatta condanna penale

La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 16044/2009) ha stabilito che l'automobilista stressato non è legittimato a perdere le staffe con i vigili. Gli Ermellini hanno infatti evidenziato che “il delitto di resistenza a pubblico ufficiale assorbe soltanto quel minimo di violenza che si concreta nelle percosse, non già quegli atti che, esorbitando da tali limiti, siano causa di lesioni personali. Nella specie, la reazione posta in essere dall'imputato, cagionando lesioni alle persone offese, ha ‘esorbitato' dai limiti sopra indicati, per cui non vi sono ragioni per escludere il concorso del delitto di lesioni personali con quello di resistenza a pubblico ufficiale”.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(20/04/2009 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF