Sei in: Home » Articoli

In libreria: Minori, famiglia, persona. Quale giudice?

La persona, dentro e fuori la famiglia, nella minore età o nel disagio dell'esistenza, attraverso il prisma della risposta giudiziaria. Questo l'oggetto del presente volume. Un Tribunale dal nome semplice (della famiglia?, della persona?), giudici meno distanti e davvero terzi, non più "schiacciati" dai servizi territoriali; liberi da logiche paternalistiche che non limitano la propria conoscenza alle questioni minorili, ma volgono lo sguardo alle multiformi istanze della persona. S'immagina dunque - e, fortissimamente, si vuole - un organo che, riunendo competenze oggi assurdamente polverizzate, sia in grado di seguire l'individuo e la famiglia nella loro evoluzione e nelle crisi che attraversano, giovandosi della sinergia tra la componente togata, presidio di legalità, e la componente onoraria, portatrice di conoscenze esperte. Un progetto di buon senso; che si è trasformato in una sorta d'utopia, per merito e virtù di una classe politica presa da altro.


- Prezzo: € 25.00
- Franco Angeli 2008
- Pagine 352

Acquista on line

Cerca altri libri:



(21/04/2009 - Recensione)
Le più lette:
» Appropriazione indebita: guida legale con articoli e sentenze
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
» Obbligare la moglie a discutere è reato
» Avvocato: niente responsabilità per il solo fatto di aver commesso un errore
In evidenza oggi
Diritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilità del genitoreDiritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilità del genitore
Obbligare la moglie a discutere è reatoObbligare la moglie a discutere è reato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF