Sei in: Home » Articoli

In libreria: Guida pratica Lavoratori stranieri in Italia

La complessità delle procedure collegate all'applicazione del D.Lgs. n. 286/1998 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero) richiede una puntuale e dettagliata conoscenza degli obblighi posti a carico del datore di lavoro che intenda assumere un lavoratore extracomunitario. "Guida pratica lavoratori stranieri in Italia" si propone di analizzare in modo semplice e immediato le procedure connesse alle fasi dell'ingresso, del soggiorno e dell'impiego dei cittadini stranieri con particolare riferimento agli adempimenti, alle scadenze e ai soggetti istituzionali coinvolti; per maggiore praticità di consultazione, inoltre, i vari temi sono trattati prendendo a riferimento la categoria d'ingresso del lavoratore e la natura del rapporto di lavoro. Particolare attenzione è stata poi riservata al meccanismo sotteso all'assegnazione delle quote che annualmente determinano il numero massimo di cittadini stranieri autorizzati ad entrare in Italia per motivi di lavoro, alla individuazione delle corrette procedure connesse all'assunzione e ai relativi obblighi di comunicazione ai vari enti ed organismi interessati. Non mancano, infine, richiami agli aspetti di ordine pratico, quali per esempio: la verifica della disponibilità di un alloggio adeguato, l'indicazione sul reperimento della modulistica in uso e una sezione dedicata all'ingresso e all'impiego di lavoratori comunitari e neocomunitari.


- Prezzo: € 37.00
- Il Sole 24 Ore Pirola 2009
- Pagine 286

Acquista on line

Cerca altri libri:



(14/05/2009 - Recensione)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
» Gli avvocati non crescono più
» Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
In evidenza oggi
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Licenziamento anche per l'assenza di pochi minutiLicenziamento anche per l'assenza di pochi minuti
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF