Sei in: Home » Articoli

Proroga della partecipazione italiana a missioni internazionali: approvato disegno di legge

È stato approvato definitivamente al Senato della Repubblica con alcuni emendamenti, il disegno di legge n.1334 recante disposizioni in tema di “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 209, recante proroga della partecipazione italiana a missioni internazionali”. Il disegno di legge di conversione, precedentemente approvato dalla Camera dei Deputati, è assegnato al Senato alle commissioni affari esteri, emigrazione e difesa in sede referente. Il primo articolo autorizza, “fino al 30 giugno 2009, la spesa di euro 45.000.000 ad integrazione degli stanziamenti di cui alla legge 26 febbraio 1987, n. 49” per interventi di cooperazione e sviluppo. Gli articoli successivi, come l'art.2, stanzia circa due milioni di euro a favore dei processi di pace e di stabilizzazione. Missioni internazionali delle Forze armate e di polizia è il titolo dell'art.3 che si occupa di prorogare “partecipazione di personale militare alle missioni in Afghanistan, denominate International Security Assistance Force (ISAF) ed EUPOL AFGHANISTAN”. Infine gli ultimi articoli dettano disposizioni in materia penale e contabile. «Le risorse stanziate dall'Esecutivo - ha sottolineato il relatore per la Commissione Esteri - risultano di entità consistente, soprattutto rispetto alle misure di contenimento della spesa pubblica che hanno improntato l'ultima manovra finanziaria.
È quindi uno sforzo che il Governo ha fatto a riprova della priorità strategica delle missioni internazionali nel quadro della politica estera del nostro Paese” infine, il Senatore Ramponi ha invece sottolineato come “queste operazioni di pace, che richiedono uno sforzo finanziario non indifferente ed un sacrificio da parte di circa 10.000 cittadini soldati italiani, rischiano di essere considerate come rientranti nella normale routine dell'attività politica italiana e di non avere il dovuto rilievo che, a mio parere, meritano. Questo tipo di attività è la più prestigiosa e impegnativa che lo Stato italiano sta conducendo da anni in ambito internazionale”.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/02/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF