Sei in: Home » Articoli

P.A. Corte Conti, inadeguata e insufficiente causa sprechi ingenti

Roma (Adnkronos) - Gli sprechi nella Pubblica amministrazione sono ingenti. Il Procuratore generale della Corte dei Conti, Vincenzo Apicella, denuncia l'inefficienza della macchina burocratica pubblica nella relazione in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2003. Alla presenza del capo dello Stato e delle maggiori rappresentanti delle istituzioni Apicella sottolinea come vi e' una ''diffusa presenza, nella macchina burocratica pubblica, ed anche nel tessuto normativo, di inadeguatezze e di insufficienze, di lacune e di omissioni, di errori e di disattenzioni, di lentezze e di ritardi, che, alla fine, producono risultati deludenti in relazione ai fini voluti: cio' non solo con riferimento ai programmi sotto l'aspetto politico, ma anche, sotto quello finanziario, rispetto all'utilizzazione del pubblico denaro, con la conseguenza del verificarsi di quegli sprechi che sono, di volta in volta, frammentati o concentrati, ma in ogni caso ingenti''.
(09/02/2003 - Roberto Cataldi)
Le pių lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: č nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sė alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sė alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF