Sei in: Home » Articoli

P.A. Corte Conti, inadeguata e insufficiente causa sprechi ingenti

Roma (Adnkronos) - Gli sprechi nella Pubblica amministrazione sono ingenti. Il Procuratore generale della Corte dei Conti, Vincenzo Apicella, denuncia l'inefficienza della macchina burocratica pubblica nella relazione in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2003. Alla presenza del capo dello Stato e delle maggiori rappresentanti delle istituzioni Apicella sottolinea come vi e' una ''diffusa presenza, nella macchina burocratica pubblica, ed anche nel tessuto normativo, di inadeguatezze e di insufficienze, di lacune e di omissioni, di errori e di disattenzioni, di lentezze e di ritardi, che, alla fine, producono risultati deludenti in relazione ai fini voluti: cio' non solo con riferimento ai programmi sotto l'aspetto politico, ma anche, sotto quello finanziario, rispetto all'utilizzazione del pubblico denaro, con la conseguenza del verificarsi di quegli sprechi che sono, di volta in volta, frammentati o concentrati, ma in ogni caso ingenti''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/02/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF