Sei in: Home » Articoli

Edilizia scolastica: raggiunta l'intesa per il miglioramento e la messa in sicurezza delle strutture

Regioni, Province e Comuni hanno raggiunto un'intesa in tema di edilizia scolastica con la quale si è raggiunto lo scopo di rendere più sicure le strutture scolastiche mediante la verifica del loro grado di sicurezza. Con l'intesa è stato possibile superare la frammentazione delle competenze e creare un tavolo di lavoro con il quale si sono stabiliti i tempi, gli interventi e gli obiettivi.
La messa in sicurezza del patrimonio edilizio riguarda 9 milioni di persone (alunni, docenti e personale amministrativo) e 45 mila scuole.
Il Ministero dell'Istruzione è intervenuto nell'organizzazione al fine di prevenire eventuali situazioni di rischio presenti nelle scuole italiane di ogni ordine e grado, convocando tavoli di confronto con gli enti locali e chiedendo alle Regioni un impegno vincolante per stilare l'anagrafe strutturale e non strutturale delle scuole italiane.
(08/02/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Fermo amministrativo: la giurisdizione
» Obbligare la moglie a discutere è reato
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF