Sei in: Home » Articoli

Calcolo del t.f.r.: determinazione della retribuzione annua

Ai fini del calcolo del trattamento di fine rapporto, sulla base di quanto stabilito dall?art. 2120 del codice civile, l'individuazione della retribuzione annua va fatta con riferimento alla normativa (legale o contrattuale) in vigore al momento dei singoli accantonamenti e non a quella in vigore al momento della cessazione del rapporto di lavoro. Lo ha stabilito la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (sentenza n.96 dell?8 gennaio 2003) precisando che ?Il t.f.r. costituisce un istituto di retribuzione differita che matura anno per anno attraverso il meccanismo dell'accantonamento e della rivalutazione?.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/02/2003 - Roberto Cataldi)
Le pių lette:
» Multe: quando scadono?
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Avvocati: la petizione contro la Cassa forense arriva nei tribunali
» Caduta sulle scale bagnate? Paga il condominio
In evidenza oggi.
CONTENZIOSO BANCARIO
Prova gratis per 30 giorni la nuova piattaforma di diritto e contenzioso bancario (Maggioli Editore)
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF