Sei in: Home » Articoli

Riorganizzazione interna dell'Agenzia delle Entrate: parte da Bologna il 2 febbraio

Partirà da Bologna il cambiamento che ha investito l'Agenzia delle Entrate con l'introduzione di nuove direzioni provinciali previste dal piano di riorganizzazione approvato nei mesi scorsi dal Comitato di gestione dell'Agenzia delle Entrate. “Il nuovo assetto - come ha commentato Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle Entrate – rafforza ulteriormente l'azione dell'Agenzia nella lotta all'evasione soprattutto grazie all'istituzione degli uffici di controllo a livello provinciale”. Il 2 febbraio è la data in cui avrà inizio questo cambiamento cominciato negli ultimi mesi del 2008 in cui è stato disposto che in sostituzione dei 384 uffici locali si insedieranno 106 direzioni provinciali, che saranno articolate al loro interno in uffici di controllo, con compiti in materia di contrasto e prevenzione dell'evasione fiscale su tutto il territorio provinciale e uffici provinciali che si occuperanno dell'erogazione dei servizi ai contribuenti.
“Si realizza un migliore dislocazione delle risorse sul territorio - conclude il direttore dell'agenzia - e si punta a rendere le strutture più snelle ed efficienti. Tutta la riorganizzazione viene effettuata tenendo conto delle misure di razionalizzazione della Pubblica amministrazione introdotte con il decreto legge 112 di questo anno”, (il riferimento è al decreto-legge del 25 giugno del 2008, n.112 recante “disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria”).
(27/01/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuitiAvvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF