Sei in: Home » Articoli

Sottosegretario alla Salute: documento sullo Stato vegetativo e di minima coscienza

╚ stato presentato nei giorni scorsi alla stampa dal Sottosegretario alla salute Roccella, il documento frutto della ricerca del gruppo di lavoro ministeriale sullo stato di minima coscienza e stato vegetativo di cui lo stesso sottosegretario Roccella Ŕ presidente. Il documento contiene un glossario con tutte le definizioni sullo stato vegetativo e di minima coscienza per fornire "a cittadini e ai media elementi valutativi corretti necessari alla formulazione del giudizio", come si legge dal comunicato diffuso dall'ufficio stampa del Ministero della Salute. Il gruppo di lavoro ministeriale Ŕ stato costituito con lo scopo di dare una definizione di stato vegetativo e stato di minima coscienza e per fornire le conoscenze epidemiologiche per comprendere le dimensioni delle condizioni di chi si trova in questo stato clinico. Creato il 24 ottobre scorso, il gruppo ha inoltre finalizzato la ricerca "sulle evidenze scientifiche che documentino la persistenza di elementi di coscienza e di modalitÓ di comunicazione pi¨ o meno elementari nei pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza".

Articoli correlati:
Profili legali dei trattamenti di fine vita
(10/01/2009 - Luisa Foti)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Successioni: ecco il nuovo modello
» Avvocati: l'ordine di Milano assume
» Come mettere il cognome della madre ai figli
» Riforma processo penale, tutti intercettati!
In evidenza oggi
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Divorzio finto per pagare meno tasse: sono oltre 6milaDivorzio finto per pagare meno tasse: sono oltre 6mila
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale Ŕ legge
Le novitÓ e il testo