Sei in: Home » Articoli

Mutui con tassi superiori al 6%. La denuncia del Codacons

Sono centinai le segnalazioni che arrivano al Codacons in riferimento all'aumento che hanno subito i tassi d'interessi dei mutui fino ad arrivare al 6%. Moltissimi cittadini ma anche molti notai hanno, infatti, denunciato la situazione che si è venuta a creare a causa di mutui stipulati con tassi superiori al 6,28% mentre la situazione del mercato dovrebbe vedere i tassi variabili fermi al 3,4 % e i tassi fissi fino al 4%. L'euribor, che misura il tasso di interesse medio delle principali transazioni finanziarie, è infatti sceso al 3,13 . L'associazione denuncia inoltre la mancata comunicazione da parte degli istituti di credito della possibilità per i clienti di passare dal tasso fisso al tasso variabile, più conveniente, come ha evidenziato Gian Vittorio Cafagno, uno dei componenti del Consiglio Nazionale del Notariato. Secondo i dati riportati dall'associazione, ogni famiglia, in riferimento al maggior costo del mutuo rispetto al mercato, spenderebbe circa 1668 euro in più, nel caso di tasso fisso e cioè 139 euro al mese, mentre la spesa salirebbe a 2148 euro in più per quanto riguarda i mutui a tasso variabile, con un esborso mensile pari a 179 euro a famiglia. Oltre all'invito ai cittadini a non accettare condizioni “folli” come vengono definite queste condizioni dal Codacons, l'associazione ha denunciato le banche all'Autorità Antitrust chiedendo l'intervento della Guardia di Finanza.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(06/01/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF