Sei in: Home » Articoli

Cassazione: è società di fatto anche senza ripartizione degli utili

La Sezione Tributaria Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 29437/2008) ha stabilito che, ai fini fiscali, d'ora in avanti sarà più facile provare l'esistenza di una società di fatto non essendo più necessario, per la sua configurazione, la ripartizione degli utili o un fondo comune essendo sufficiente, per il prelievo delle maggiori imposte, che il contribuente abbia usato le attrezzature della Ditta individuale di un altro e gli operai. In particolare gli Ermellini hanno precisato che "l'esistenza di una attività imprenditoriale societaria richiede, ai fini fiscali il requisito dell'apparenza del vincolo sociale nei confronti dei terzi, quale indice rivelatore della reale esistenza di tale società, sia l'effettiva esistenza degli elementi costitutivi di tale vincolo, che l'Amministrazione può trovare anche in via presuntiva.
L'indagine in tal senso va quindi condotta con riferimento agli elementi richiesti dall'art. 2247 c.c. per la sussistenza di un'attività societaria di fatto, consistenti nell'intenzionale esercizio in comune fra i soci di un'attività commerciale, anche occasionale, a scopo di lucro e conferimento a tal fine dei necessari beni e servizi". Con questa decisione la Corte ha accolto il ricorso presentato dall'Agenzia delle entrate contro un contribuente che negava di aver fatto con un collega una società di fatto nonostante usasse i suoi operai e le sue attrezzature.
(24/12/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilità medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Equo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorieEquo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorie
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF