Sei in: Home » Articoli

Pensione indiretta e di reversibilitÓ agli orfani maggiorenni studenti universitari - Chiarimenti Inpdap

Sono pervenute da alcune sedi periferiche richieste intese a conoscere le condizioni per il riconoscimento del diritto alla pensione di reversibilitÓ (o della quota parte spettante) ovvero alla prosecuzione del pagamento a favore degli orfani maggiorenni studenti universitari, il cui originario trattamento pensionistico decorra da data anteriore all'entrata in vigore della legge 8 agosto 1995, n. 335, nei casi - in particolare - di interruzione del corso di studi, passaggio ad altro corso di laurea, rinuncia agli studi. Le perplessitÓ derivano dalla circostanza secondo la quale le suindicate fattispecie dovrebbero ricadere nella disciplina del d.P.R. 29 dicembre 1973, n. 1092, per la cui applicazione dovrebbe quindi continuare a valere la prassi amministrativa fondata su disposizioni interne impartite prima del subentro dell'INPDAP nella titolaritÓ della gestione e pagamento delle pensioni pubbliche. A tale proposito, esaminata la questione prospettata, la scrivente, considerando manifestamente irragionevole l'attuazione di differenti modalitÓ di soluzione a posizioni pensionistiche sostanzialmente identiche e per non svantaggiare, conseguentemente, gli aventi diritto, alla luce anche dell'orientamento giurisprudenziale della Corte dei Conti, ritiene opportuno modificare i criteri fin qui seguiti, disponendo che il diritto o meno alla prestazione deve essere valutato in base alla normativa vigente al momento in cui si Ŕ realizzato il presupposto di fatto e di diritto richiesto dalla legge.
Vedi allegato
(02/01/2008 - Laprevidenza.it)
Le pi¨ lette:
» Trasferimento ex legge 104: l'istanza di cambio incarico non pu˛ essere trascurata dall'amministrazione
» Caregiver: in arrivo fino a 1.900 euro per chi assiste un familiare disabile
» Assicurazione avvocati: al via il countdown per l'obbligo di polizza
» Codice della strada: al via le multe europee
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
In evidenza oggi
Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal clienteTelefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
Obbligare la moglie a discutere Ŕ reatoObbligare la moglie a discutere Ŕ reato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF