Sei in: Home » Articoli

Ministero Lavoro, Salute e SolidarietÓ Sociale: circolare che chiarisce l'apprendistato professionalizzante

Il Ministero del Lavoro, della Salute e della SolidarietÓ Sociale, ha emanato una Circolare (n. 27 del 10 novembre) con la quale ha fornito chiarimenti in materia di apprendistato professionalizzante alla luce delle modifiche introdotte dall'art. 23 del DL 112/2008 convertito nella L. 133/2008. Nella Circolare Ŕ stato dunque chiarito la questione relativa alla durata del contratto, alla trasformazione anticipata del rapporto, alla formazione esclusivamente aziendale, alla formazione e responsabilitÓ del datore di lavoro, al sotto-inquadramento e profili retributivi, alla cumulabilitÓ dei rapporti di apprendistato. Nel provvedimento si legge ancora che, al fine di semplificare le procedure burocratiche, il DL 112/2008 abroga esplicitamente la comunicazione all'amministrazione dei dati dell'apprendista entro 30 giorni dalla data di assunzione, le informazioni da dare alla famiglia dell'apprendista e la comunicazione all'ufficio di collocamento degli apprendisti che avevano conseguito la qualifica nonchÚ la visita sanitaria prima dell'assunzione come apprendista.
Il contratto di apprendistato professionalizzante, introdotto con decreto legislativo 276/2003 in attuazione della legge 30/2003, prevede che in tutti i settori di attivitÓ possano essere assunti i giovani di etÓ compresa tra i diciotto e i ventinove anni; permette il conseguimento di una qualificazione attraverso una formazione sul lavoro e l'acquisizione di competenze di base, trasversali e tecnico-professionali.
(22/11/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Trasferimento ex legge 104: l'istanza di cambio incarico non pu˛ essere trascurata dall'amministrazione
» Caregiver: in arrivo fino a 1.900 euro per chi assiste un familiare disabile
» Assicurazione avvocati: al via il countdown per l'obbligo di polizza
» Codice della strada: al via le multe europee
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
In evidenza oggi
Avvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un erroreAvvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un errore
Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripassoTabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF