Sei in: Home » Articoli

Agenzia Entrate: chiarimenti regime fiscale fondi immobiliari

Il 3 novembre, l'agenzia delle Entrate ha emanato la Circolare n. 61 con la quale ha fornito chiarimenti sulle modalità di applicazione del nuovo regime fiscale per i fondi immobiliari. Tali fondi (la cui disciplina è stata rivisitata con il dl n. 112/2008 convertito con modificazioni nella l. 133/2008) riguardano gli investimenti esclusivamente o prevalentemente in beni immobili, in diritti reali immobiliari e in partecipazioni in società immobiliari. In particolare, l'art. 82, co. 17 e 22, dal punto di vista fiscale ha innalzato dal 12,50 % al 20 % l'aliquota applicabile sui redditi di capitale derivanti dai fondi.
L'Agenzia, con la Circolare ha quindi fornito i chiarimenti sul regime di tassazione dei partecipanti ai fondi immobiliari, sul regime speciale di tassazione dei fondi immobiliari a ristretta base partecipativa e familiari non quotati in mercati regolamentati e con un patrimonio inferiore a 400 milioni e sulla presunzione di residenza di società ed enti non residenti con patrimonio prevalentemente investito in fondi immobiliari. Il provvedimento ha quindi evidenziato che l'imposta deve essere corrisposta dalle società di gestione del risparmio in un'unica soluzione entro il 16 febbraio dell'anno successivo al prelievo. Il primo versamento dell'imposta dovrà essere effettuato il 16 febbraio 2009.
(15/11/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuitiAvvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF