Sei in: Home » Articoli

Illegittima la richiesta di restituzione di somme da parte dell'Inpdap in seguito a verifica

Alla sig.ra [...] è stato liquidato trattamento pensionistico provvisorio nel 1983 e definitivo nel 1998. Successivamente, nel dicembre 2004, l'Istituto erogatore della pensione si è avveduto di un errore nel quale era incorso in sede di liquidazione della pensione definitiva (per un credito totale pari ad euro 24.820,18) per cui provvide a richiedere il suddetto importo alla pensionata. Avverso tale azione la sig.ra [...] avanzò ricorso dinanzi al Giudice delle pensioni della Sezione Veneto, sostenendo l'irripetibilità del debito pensionistico atteso il contenuto dell'art.206 del T.U. 1092/73, trattandosi -comunque- di somme percepite in buona fede e per un lungo lasso di tempo, sì da ingenerare la convinzione circa la loro spettanza...
Vedi allegato
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/10/2008 - www.laprevidenza.it)
Le più lette:
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
» Lavoro: la pausa caffè non è reato
» Semaforo giallo: quando scatta la multa?
In evidenza oggi.
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF