Sei in: Home » Articoli

Ministero dello sviluppo economico: interventi a favore delle piccole imprese (PMI)

Il Ministero dello Sviluppo economico si è assunto l'impegno di creare le migliori condizioni per garantire la competitività ed il rilancio delle piccole e micro - imprese che, nell'ambito della nostra società e della nostra economia, hanno un ruolo fondamentale. Il Ministero ha quindi deciso l'istituzione di un tavolo specifico per le politiche relative a questo settore, dando così seguito al progetto di uno "Small Business Act" per l'Europa della Commissione europea. Il progetto ha lo scopo di realizzare una corsia preferenziale per le piccole e medie imprese, ponendo al primo posto gli interventi necessari alla loro valorizzazione.
Tali imprese, infatti, sono al centro dei principali programmi di aiuto dell'Unione Europea per il periodo 2007-2013 e la Commissione è fortemente impegnata ad eliminare le lungaggini burocratiche che le intralciano. Infine, nel corso del 2009, la Commissione organizzerà una "Settimana europea delle PMI", ed il Ministero dello Sviluppo economico ha già indicato i due coordinatori responsabili per l'Italia (uno per l'Amministrazione responsabile, l'altro per le organizzazioni imprenditoriali) a cui gli operatori interessati dovranno rivolgersi per le procedure operative.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(12/10/2008 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF