Sei in: Home » Articoli

Sicurezza stradale: BastaUnAttimo, positivo provvedimento che introduce obbligo tabelle nei locali

Carmelo Lentino, il portavoce di BastaUnAttimo, la campagna nazionale sulla sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera, è intervenuto in merito all'introduzione delle tabelle informative sui limiti alcolici nei locoli in Italia. ''L'introduzione da domani, nei locali - dichiara - delle tabelle informative che evidenziano il contenuto alcolico delle bevande, e' un provvedimento positivo di prevenzione che e' quantomai necessario, anche vedendo l'escalation di incidenti provocati da persone sotto l'effeto di alcol. Gli operatori di categoria non possono ora richiederne la sospensione, non si sta scaricando su di loro responsabilita' che competono ad altri''. ''L'alcol - continua Lentino - e' la causa di oltre il 35% degli incidenti stradali che si verificano in Italia e purtroppo i dati indicano anche che tra i giovani di eta' compresa tra i 14 e i 18 anni, l'abitudine a bere fuori dai pasti e' raddoppiata negli ultimi anni.
Effetti di prevenzione e soprattutto di informazione, come questo provvedimento, sono necessari, sono invece totalmente incomprensibili le polemiche che continuano ad esserci. Forse qualcuno oltre alle belle parole, dovrebbe lavorare su fatti concreti''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/09/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
In evidenza oggi.
Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
Avvocati: nullità della notifica dell'atto di appello eseguita nei confronti del difensore non più iscritto all'albo
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF