Sei in: Home » Articoli

Cassazione: rischia il carcere docente che mortifica studenti

Roma (Adnkronos) - Rischia il carcere l'insegnante che mortifica gli studenti in classe. Lo ha sancito la Cassazione con una sentenza con la quale ha confermato la condanna ad un anno di reclusione per il reato di maltrattamenti a Giuseppina C., una maestra 55enne della scuola elementare di Senise, che aveva costretto i propri alunni ''a subire ogni sorta di sterile autoritarismo, di umiliazione e di vessazione''. Per la Suprema Corte, gli studenti appena avviati all'esperienza scolastica, ''dovendosi rapportare ad un ambiente nuovo e diverso rispetto a quello piu' ristretto e protettivo della famiglia'', hanno ''bisogno del massimo affetto e di grande comprensione per superare il trauma naturalmente connesso alla scolarizzazione''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/01/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
» Lavoro: la pausa caffè non è reato
» Semaforo giallo: quando scatta la multa?
In evidenza oggi.
Terremoto: sospeso il pagamento dei premi assicurativi
Pensione giovani: si pensa a una garanzia dello Stato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF