Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Anatocismo e clausola penale

L'Art. 1283 (Anatocismo) prevede che "in mancanza di usi contrari, gli interessi scaduti possono produrre interessi solo dal giorno della domanda giudiziale o per effetto di convenzione posteriore alla loro scadenza, e sempre che si tratti di interessi dovuti almeno per sei mesi". La Cassazione (Sentenza 17813 del 13/12/2002) ha ora stabilito che la disciplina dell'anatocismo si applica anche al patto, qualificato dal giudice di merito come clausola penale, con cui le parti, per il caso di ritado nell'adempimento di obbligazione pecuniaria, stabiliscano siano dovuti interessi e ne determinano la misura. E' stata così cassata, senza rinvio, una sentenza che, in riferimento ad un patto con cui il debitore si era impegnato a pagare per il caso di mancata restituzione della somma oggetto di obbligazione un interesse annuo del 24% composto, aveva qualificato tale pattuizione come una clausola penale ed aveva escluso che ad essa potesse applicarsi la disciplina dell'anatocismo di cui all'art. 1283 c.c.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(10/01/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
In evidenza oggi.
Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
Avvocati: nullità della notifica dell'atto di appello eseguita nei confronti del difensore non più iscritto all'albo
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF