Sei in: Home » Articoli

Roma: Chiusi due bar frequentati da persone pericolose

E' stata sospesa la licenza a due bar della capitale, ai sensi dell'art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, perchè divenuti luogo di ritrovo di persone socialmente pericolose. La chiusura dei due esercizi commerciali è scattata a seguito degli accertamenti dei Carabinieri della Stazione Roma Macao i quali hanno constatato che tra i clienti dei bar vi erano persone dedite al consumo di sostanze alcoliche, spesso senza fissa dimora e senza alcuna attività lavorativa stabile. L'iniziativa si inserisce nel contesto di una serie di azioni dirette a rendere più sicura l'intera zona attigua alla Stazione Termini. I Militi hanno accertato che nelle ultime settimane sia all'interno che all'esterno dei due bar si sono verificate risse, furti e spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel corso dei controlli è anche emerso che molti dei frequentatori dei bar avevano precedenti con la giustizia. Ravvisati motivi di pericolosità per la sicurezza pubblica, i Carabinieri hanno ottenuto ed eseguito i due decreti di chiusura apponendo i sigilli e notificando ai titolari dei bar i provvedimenti di sospensione dell'attività.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(31/08/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF