Sei in: Home » Articoli

Scuola: oggi in Consiglio dei ministri voto per conversione decreto su voto in condotta

Il voto in condotta potrebbe diventare una realtà nelle scuole italiane a partire da questo anno scolastico. La proposta di reintrodurre il voto in condotta per fare media con le altre materie, verra' infatti portata oggi in Consiglio dei ministri per la conversione in decreto. Lo ha annunciato il ministro dell'Istruzione spiegando che la sua intenzione è quella di procedere subito alla conversione per evitare di perdere un intero anno. I recenti episodi di bullismo dimostrano, secondo il Ministro, che non è possibile attendere oltre. Nel decreto, spiega il Ministro, ci saranno anche le norme relative "alla reintroduzione dell'insegnamento della educazione alla cittadinanza: un fatto che mi sembra molto condiviso, insieme alla valutazione sul comportamento''. Tempi duri quindi per gli studenti irrequieti.
D'ora in avanti il loro comportamento scolastico peserà sulla media finale con la possibilità di diventare determinante per la promozione.
(28/08/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Leva obbligatoria per 8 mesi: la proposta al Senato
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: i libri da leggere sotto l'ombrellone ... tra un atto e una nuotata
» Condominio: ripartizione spese di pulizia e illuminazione scale
In evidenza oggi
Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodoIncidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto TravawAvvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF