Sei in: Home » Articoli

Scuola: oggi in Consiglio dei ministri voto per conversione decreto su voto in condotta

Il voto in condotta potrebbe diventare una realtÓ nelle scuole italiane a partire da questo anno scolastico. La proposta di reintrodurre il voto in condotta per fare media con le altre materie, verra' infatti portata oggi in Consiglio dei ministri per la conversione in decreto. Lo ha annunciato il ministro dell'Istruzione spiegando che la sua intenzione Ŕ quella di procedere subito alla conversione per evitare di perdere un intero anno. I recenti episodi di bullismo dimostrano, secondo il Ministro, che non Ŕ possibile attendere oltre. Nel decreto, spiega il Ministro, ci saranno anche le norme relative "alla reintroduzione dell'insegnamento della educazione alla cittadinanza: un fatto che mi sembra molto condiviso, insieme alla valutazione sul comportamento''. Tempi duri quindi per gli studenti irrequieti.
D'ora in avanti il loro comportamento scolastico peserÓ sulla media finale con la possibilitÓ di diventare determinante per la promozione.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(28/08/2008 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» In arrivo il "congedo mestruale"
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Autovelox: nei centri abitati serve la pattuglia
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione Ŕ abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio Ŕ stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF