Sei in: Home » Articoli

Rimpasto di giunta in Regione Lombardia

Novità negli assetti del Governo della Regione Lombardia. Il presidente Roberto Formigoni ha nominato Massimo Ponzoni assessore alla Qualità dell'Ambiente - al posto del dimissionario Lionello Marco Pagnoncelli - e Stefano Maullu assessore alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia locale(al posto di Massimo Ponzoni). La vicepresidenza (carica precedentemente occupata da Viviana Beccalossi, ora parlamentare di An) è stata assegnata all'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro, Gianni Rossoni. "Nessuna sottostima - ha chiarito Formigoni - nei confronti di altri assessori o candidati, veri o presunti, a questa carica: anzi, massima stima personale e massima fiducia politica". All'assessorato retto da Piergianni Prosperini, Formigoni ha assegnato anche una delega sulla Sicurezza, mentre sono confermate quelle su Sport, Giovani e Promozione attività turistica e impresa turistica.
La nuova denominazione dell'assessorato è Giovani, Sport, Turismo e Sicurezza. Due i nuovi sottosegretari alla Presidenza: Marcello Raimondi per l'Attuazione del Programma e Lionello Marco Pagnoncelli per le Relazioni con gli Enti locali e le Rappresentanze socio-economiche. Lascia, infine, l'incarico di sottosegretario il prof. Adriano De Maio (che Formigoni ha ringraziato per la sua azione positiva ed efficace), che diventa rappresentante nel CdA dell'Agenzia per l'Innovazione. La sua delega per la Ricerca viene attribuita all'assessore Massimo Buscemi.
(28/07/2008 - Redazione)
Le più lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietà post-coniugale
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Tasso di mora usurario: conversione del mutuo oneroso in gratuito
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
In evidenza oggi
Cellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novità in arrivoCellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novità in arrivo
Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercatoSinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF