Sei in: Home » Articoli

Insegnanti di religione: in tema di concorso riservato e natura dei titoli professionali richiesti

La sig.ra [...], insegnante di religione cattolica in servizio nelle scuole elementari e materne, impugnava innanzi al TAR Calabria, Catanzaro, la graduatoria definitiva del concorso riservato (bandito con D.D.G. MIUR del 2.2.2004, in attuazione della legge n. 186/2003) ai docenti di religione nella scuola dell'infanzia ed elementare, al quale aveva partecipato, esponendo che, seppure in possesso del diploma magistrale congiunto al diploma in scienze religiose, all'atto della pubblicazione della graduatoria si era visto valutare, in relazione al voto finale, il solo titolo relativo al diploma magistrale e non l'altro posseduto (diploma di scienze religiose), benché più favorevole in base alla votazione conseguita e deducendo, con tre motivi di diritto, censure di violazione di legge (in particolare della L. n.186/2003 e dell'art.2 del DDG 2.2.2004, in relazione all'allegato n.5 del bando) e di eccesso di potere sotto svariati profili 1.1. Il TAR adito, con la sentenza di cui si chiede la riforma, ha respinto il ricorso, dopo avere osservato che l'allegato 5 al bando di concorso (che riguarda i titoli di qualificazione professionale per l'accesso all'insegnamento della religione nella scuola dell'infanzia e nella scuola elementare) ha previsto varie ipotesi precisate alle lettere a), b, c), d, e ed f), indicando il relativo punteggio da attribuire, e che le disposizioni previste, esenti da qualsiasi censura da parte della ricorrente, dovevano considerarsi quale parametro fondamentale per effettuare la corretta valutazione dei titoli in possesso dei partecipanti, risultando dalla lettura di esse evidente la scelta di considerare modalità alternative d'accesso il possesso del diploma di istituto magistrale ed il diploma o il magistero in scienze religiose (quest'ultimo unitamente ad altro diploma di scuola superiore)....
Consiglio di Stato – Sentenza 26 maggio 2008, n.2504
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/07/2008 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it/news.cfm?idn=2741

Le più lette:
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
» Trenitalia: treni "nascosti" per fare acquistare i viaggi più cari, Antitrust apre istruttoria
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF