Sei in: Home » Articoli

Infortuni sul lavoro: al via la Commissione parlamentare di inchiesta

Lo scorso 24 giungo è stata istituita una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno degli infortuni sul lavoro. Tra le questioni che la Commissione dovrà esaminare c'è quello di accertare la dimensione del fenomeno (con particolare riferimento al numero delle cosiddette "morti bianche", alle malattie, alle invalidità e all'assistenza alle famiglie delle vittime, individuando le aree in cui il fenomeno è maggiormente diffuso), l'entità della presenza dei minori (con particolare riferimento a quelli provenienti dall'estero), le cause degli infortuni sul lavoro, il livello di applicazione delle leggi antinfortunistiche e l'efficacia della legislazione vigente sulla prevenzione degli infortuni.
Ma ancora.
La Commissione si occuperà di verificare l'idoneità dei controlli da parte degli uffici addetti alla applicazione delle norme antinfortunistiche, l'incidenza sul fenomeno della presenza di imprese che siano controllate (direttamente o indirettamente) dalla criminalità organizzata, l'opportunità di proporre nuovi strumenti legislativi e amministrativi per prevenire gli infortuni sul lavoro. E' stato quindi stabilito che la Commissione dovrà riferire annualmente al Senato, con singole relazioni o con relazioni generali, e comunque ogni volta ne ravvisi la necessità. In occasione della terza relazione annuale, il Senato verifica l'esigenza di una ulteriore prosecuzione della Commissione.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/07/2008 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF